Glutei sodi e scolpiti

Glutei sodi e scolpiti sono un desiderio di tutti. Sia per l’uomo che per la donna, infatti, il sedere è uno dei cardini della bellezza corporea. Nella donna, inoltre, i glutei rappresentano insieme al seno un importante fattore di attrazione sessuale per il sesso maschile.

Spesso però con il passare del tempo il sedere tende ad appiattirsi, diventare “pesante” e scendere. Questo si verifica per la diminuzione della massa muscolare, il rilassamento della pelle e soprattutto nelle donne (a causa degli ormoni femminili) per l’aumento di grasso localizzato e cellulite.

Come ottenere glutei sodi e scolpiti?

Oggi, grazie allo sviluppo della medicina estetica, si può migliorare l’aspetto del sedere senza ricorrere alla chirurgia. Prima di qualsiasi procedura estetica, però, va fatta una diagnosi accurata della situazione individuale. Bisogna, infatti, valutare la forma del sedere nel suo complesso, la massa muscolare, lo stato della pelle, l’eventuale presenza di cellulite e adiposità localizzata. Solo intervenendo in maniera mirata è possibile ottenere un risultato estetico ottimale.

Per schematizzare possiamo considerare il gluteo formato da 3 strati: pelle, grasso e muscolatura. Vediamo come si può lavorare sui singoli strati.

Migliorare la pelle

Modificare l’alimentazione aiuta nella maggior parte dei casi a diminuire la ritenzione di liquidi e tonificare la pelle.

La medicina estetica può essere di grande aiuto sia per contrastare la cellulite (vedi art. la cellulite) sia per migliore la cute.

La biorivitalizzazione, in particolare, ha dimostrato un’efficacia sorprendente. Tale tecnica  consiste nell’iniezione di acido ialuronico e altre sostanze naturali (aminoacidi, vitamine, DMAE.. ).

Il risultato è la tonificazione della pelle e sollevamento dei glutei. Bastano solamente 3 sedute a distanza di 15 giorni circa l’una dall’altra per ottenere un risultato stabile. In seguito è sufficiente una seduta di richiamo ogni 3 mesi.

Ridurre il grasso localizzato

Alimentazione e attività fisica sono efficaci nel ridurre il grasso corporeo, ma spesso non permettono di conseguire il risultato desiderato sul grasso localizzato. La lipolisi medica può essere un valido aiuto per eliminare i fastidiosi cuscinetti di grasso.

Tonificare la muscolatura e rimodellare i glutei

Come ottenere glutei sodi e scolpiti? Carloperamezza.it

La muscolatura è fondamentale nel determinare la forma del sedere. Incrementare l’attività fisica ed effettuare esercizi specifici per i glutei può essere di grande aiuto, ma a volte non è sufficiente. Associare sedute di elettrostimolazione può migliorare notevolmente il risultato.

Il ruolo dei filler di acido ialuronico per ottener glutei sodi e scolpiti

Nella maggior parte dei casi gli interventi descritti sono sufficienti ad ottenere un buon risultato estetico. Solo nei casi in cui tali interventi non siano sufficienti perché il sedere è particolarmente appiattito o sceso, si può ricorrere al rimodellamento dei glutei.

La tecnica consiste nell’iniezione di sostanze riempitive come i filler a base di acido ialuronico per migliorare la forma dei glutei e sollevarli. Il trattamento si effettua in pochi minuti in ambulatorio con una leggera anestesia locale. Il risultato non è permanente, ma ha una durata prolungata (12/18 mesi).