E’ possibile prevenire l’invecchiamento?

Si dice sempre che prevenire è meglio che curare.. ma e’ possibile prevenire l’invecchiamento con la medicina estetica?

Una buccia che invecchia

Ho accennato come la pelle subisca un processo di invecchiamento progressivo per invecchiamento fisiologico e photoaging (per l’esposizione ai raggi UV). Lo stile di vita e la dieta possono aiutare nel proteggere la pelle dal sole, detergerla adeguatamente, apportare acque e nutrienti.

E’ possibile prevenire l’invecchiamento perché la medicina estetica ha un ruolo importante nel contrastare l’invecchiamento grazie alla biorivitilizzazione:

questa, infatti, che consente di inserire direttamente nella pelle attraverso aghi sottili, quelle sostanze naturali come acido ialuronico, aminoacidi, vitamine, sali minerali.. che sono fondamentali per mantenerla tonica e idratata e per combattere radicali liberi e infiammazione.

visi a confronto

Le rughe sono come ferite

Parliamo delle rughe che compaiono e si approfondiscono con gli anni. Dobbiamo tenere presente che la ruga che é come una frattura del derma. Se viene trattata quando si è appena formata,  sparisce completamente. Se, invece, si aspetta che si approfondisca, si riesce solamente ad ottenerne una riduzione.

E’ importante ridurre la contrazione dei muscoli  

Ho già accennato al fatto che la tossina botulinica è un trattamento sicuro. La tossina con la fronte riesce a far scomparire o quantomeno ridurre notevolmente le rughe causate dalla contrazione muscolare in questo distretto.

Un trattamento con la tossina botulinica, inoltre, corregge la cattiva abitudine di corrugare le sopracciglia e stringere gli occhi nelle persone che sono più infastidite dal sole perché hanno gli occhi chiari oppure hanno problemi visivi e strizzano gli occhi nel tentativo di vedere meglio. Eradicare questa abitudine è importante perché previene l’abbassamento delle sopracciglia e delle palpebre che conferisce un aspetto vecchio e stanco.

Cancellare le emozioni negative!

Nel tempo mi sono reso conto che ciò che contraddistingue una persona anziana non sono tante lo rughe, quanto le emozioni che emergono dal viso (aspetto stanco, cadente, triste o arrabbiata). Queste emozioni originano dalle modificazioni del viso che si verificano con l’invecchiamento.

Con gli anni il viso perde la sua impalcatura e la pelle si affloscia come un vestito diventato troppo largo (art. “come si trasforma il viso nel tempo“).

E’ possibile correggere tali modificazioni attraverso il ripristino dei volumi persi con l’acido ialuronico (art. “Lifting o acido ialuronico?”). La correzione precoce di tale perdita di volume evita il tracollo cioè la discesa eccessiva della pelle che sarebbe impossibile correggere se non ricorrendo a trattamenti chirurgici. Chiaramente per ricreare i volumi del viso sono necessarie diverse fiale. Solitamente di iniettano 3/4 fiale a seduta e le sedute  essere ripetute ogni 2/4 settimane.

Il numero delle sedute varia a seconda de difetto da correggere e del volume da ripristinare. L’acido ialuronico si riassorbe col tempo, ma la lunga durata permette di mantenere il risultato raggiunto con 2/3 sedute all’anno.


Alcune persone per le loro caratteristiche manifestano un difetto già in gioventù. Pensiamo ad esempio all’aspetto triste e stanco del viso, ad occhiaia profonde, ad una punta del naso che scende, a profonde rughe naso-geniene, a un’alterato rapporto tra mascella e mandibola, ad una scarsa prominenza del mento…

Col tempo questi difetti si accentuano notevolmente. Grazie alle infiltrazione di acido ialuronico non solo è possibile correggere questi difetti, ma anche prevenire l’inevitabile peggioramento che si verifica inevitabilmente col tempo. Anche in queste persone il trattamento con acido ialuronico è in grado di correggere il difetto, prevenirne il peggioramento e evitare interventi chirurgici molto più invasivi come lifing, blefaroplastica e rinoplastica.

Prevenire l’invecchiamento oggi è possibile!

Concludendo, attraverso la biorivitalizzazione, i filler di acido ialuronico e la tossina botulinica è possibile correggere i difetti del viso presenti anche in gioventù, cancellare le emozioni negative associate all’invecchiamento e mantenere la pelle giovane nel tempo. Il vantaggio di tali metodiche vantaggio è l’aspetto naturale del risultato che è immediato e non ha né i costi né l’invasività della chirurgia.

Un pensiero su “E’ possibile prevenire l’invecchiamento?

  1. Pingback: Cosa accade al viso col tempo? Scoprilo qui | Lifeandpeople.it

Commenti chiusi