Perché un trattamento estetico non deve essere permanente

Spesso le persone richiedono un trattamento estetico con un risultato permanente senza considerare che una correzione definitiva potrebbe creare problemi, ora vedremo perché un trattamento estetico non deve essere permanente.

Noi cambiamo con gli anni

Perché un trattamento estetico non deve essere permanente

Va tenuto presente che noi cambiamo col tempo (art. come cambia il viso col tempo?). Il nostro volto deve cambiare con gli anni! Se a 70 avessimo il viso di una persona di 20 anni, questo contrasterebbe col resto del nostro corpo e con il modo in cui ci sentiamo. I trattamenti estetici dovrebbero contrastare parzialmente questi cambiamenti per farci mantenere un aspetto fresco e al contempo naturale (art. basta mostri creati dalla medicina estetica!).

 

I trattamenti estetici non devono essere permanenti

Perché un trattamento estetico non deve essere permanenteLa correzione estetica si deve adattare ai cambiamenti del viso che avvengono col tempo. Solo trattamenti il cui effetto non è permanente offrono questa possibilità. Una correzione permanente, infatti, potrebbe conferire un aspetto poco naturale col passare degli anni. Pensiamo, ad esempio, alle donne, ormai anziane, che 40 anni prima si sono ingrossate le labbra col silicone. Probabilmente allora erano belle e provocanti, ma oggi le stesse labbra rischiano di renderle grottesche.

Inoltre, qualsiasi prodotto inserito all’interno dell’organismo potrebbe creare problemi. Nel caso di un prodotto riassorbibile un eventuale problema sparisce col riassorbimento del prodotto stesso. Quando invece si ha a che fare con un materiale permanente il problema dura tutta la vita.

Solo trattamenti temporanei per mantenerci giovani

Per concludere le correzioni non permanenti sono da prediligere perché sono le sole che si possono adattare ai cambiamenti del viso e creano meno problemi, a differenza dei trattamenti permanenti. Non siamo statue di marmo immutabili nel tempo! Non possiamo evitare di invecchiare. Possiamo, invece, aspirare a invecchiare bene, mantenendo un aspetto naturale e giovanile (art. si può conservare la bellezza di un viso senza trasformarlo?).